Apple: come richiedere la sostituzione delle batterie di iPhone

Dopo aver ammesso il rallentamento di alcuni iPhone, Apple è stata al centro di una vera e propria bufera mediatica. Tantissimi consumatori si sono semplicemente infuriati, altri hanno addirittura deciso di passare alle vie legali per tutelarsi. Fatto sta che per calmare un po’ le acque, dalle parti di Cupertino hanno deciso di anticipare il programma di sostituzione delle batterie usurate presenti su alcuni modelli del proprio smartphone. Ricordiamo che la sostituzione, purtroppo, non è gratuita per tutti, ma avviene solo dietro il pagamento di 29 euro per chi ha un dispositivo Apple da più di un anno. Un ulteriore fattore che non sta di certo giocando a favore dell’immagine della “mela morsicata”. Molti utenti, temono che acquistare dispositivi della Mela possa diventare un terno al lotto, una partita ai casino online.

Chi ha diritto alla sostituzione della batteria iPhone

Per chi ancora non lo sapesse, infatti, dal 2 gennaio, in anticipo di un mese rispetto a quanto previsto in precedenza, e fino alla fine dell’anno 2018, i possessori di alcuni modelli di iPhone possono fare richiesta per la sostituzione della batteria. Si tratta di una sorta di promozione secondo l’azienda americana, valida solamente per i possessori di iPhone 6 e successive versioni: nello specifico, iPhone 6, iPhone 6s, iPhone 6s Plus, iPhone SE, iPhone 7 e iPhone 7 Plus. La garanzia Apple promette fino all’80% delle performance della batteria originale, e per il primo anno la stessa è gratuita.

I possessori di iPhone 6 e successive versioni, che hanno superato il primo anno di utilizzo, possono ottenere la batteria nuova al costo di 29 euro, con uno sconto di 50 euro sul prezzo intero. Affinché lo sconto venga praticato, però, bisogna essere in grado di dimostrare che la percentuale di rendimento della batteria sia pari o al di sotto dell’80%, per l’appunto. Indispensabile, in questo senso, è l’app Battery Life, scaricabile direttamente da App Store. Tramite questo applicativo è possibile verificare se è possibile o meno ottenere la sostituzione della batteria.

iPhone: come richiedere la sostituzione della batteria

Una volta appurato di avere i requisiti necessari per richiedere la sostituzione della batteria, i possessori di iPhone 6 e suoi successori, possono farlo attraverso i canali classici di comunicazione con Apple. La richiesta può essere fatta tramite Internet, utilizzando la sezione Supporto del sito ufficiale di Cupertino, oppure telefonando al numero del servizio clienti, ossia 800.915.904. Chi è disposto a spendere anche una piccola cifra in più, può anche prenotare il ritiro a casa, presso il proprio domicilio. Una volta sostituita la batteria, Apple promette che le prestazioni dello smartphone torneranno alla normalità, sempre che il dispositivo sia utilizzato nelle “condizioni standard”.

Insomma, Apple è convinta di averci messo una pezza in questo modo, ma negli ultimi giorni la credibilità dell’azienda è stata realmente minata da questa vicenda. Un marchio da sempre associato ad affidabilità e serietà è incappato in uno scivolone di portata mondiale. Ampia risonanza la vicenda l’ha avuta anche tramite i social network, dove tantissimi possessori di iPhone si sono sfogati, alcuni senza freni inibitori e utilizzando anche linguaggi assai coloriti all’indirizzo dell’azienda americana.

Alessia Bianchi

Internet addicted, amante della tecnologia scrive guide e news utili rispondendo a domande come codici sconto, come fare, i perche etc etc.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.