Chi visita il mio profilo facebook

Da anni ormai i social network hanno invaso la quotidianità di milioni di persone. Ogni giorno i server delle maggiori piattaforme vengono intasati da molteplici visualizzazioni provenienti da profili di tutto il mondo.

Sorge quindi spontaneo porsi una domanda, e cioè chi visita o spia il mio profilo Facebook e se attualmente ci sono in vigore soluzioni per risalire a queste persone. Navigando sul web si incorre in tante soluzioni utili a raggiungere tale scopo, ma in verità ci si rende conto che non sono altro che delle applicazioni e dei programmi falsati che nella maggior parte dei casi servono solo ad infettare il dispositivo su cui vengono scaricati.

Tant’è vero che la stessa società  firmata Zuckemberg ha rulasciato una dichiarazione secondo cui “ Facebook non fornisce applicazioni o gruppi che permettono agli utenti di visualizzare chi ha visitato i profili o le statistiche sulla frequenza con cui un determinato contenuto è stato visualizzato e da chi“.

Questo significa che le applicazioni per scoprire chi visita un profilo Facebook, sono totalmente fasulle e ingannatrici. Esse infatti non funzionano e spesso possono anche essere  pericolose al livello di tutela della privacy. Secondo chi le ha sperimentate infatti si corre il pericolo di vedersi rubati i dati degli utenti che le installano. Meglio diffidare da coloro che promettono trucchetti in grado di smascherare chi guarda il profilo facebook altrui.. ci si trova davanti un vero e proprio fake.

Un piccolo trucco tuttavia ci sarebbe. Quello che verrà scritto di seguito risulta essere  l’unico sistema che è utile, con qualche piccolo limite. Si tratta di un’estensione chiamata WhoIsLive, che non è altro che un plugin da installare su Firefox, su Internet Explorer e su Chrome, la quale consente di vedere chi sta ficcanasando nel proprio profilo in quel momento.

Per installarlo il passo è semplice, basta andare sul sito ufficiale di WhoIsOnline, premere sul link di Download nella colonna di destra e proseguire con le istruzioni di installazione. A questo punto l’estensione del motore va ad installare una sidebar per la chat in cui si vedono gli amici online che stanno guardando il profilo in questione in live… L’unico aspetto no di WhoIsLive è che WhoIsLive per funzionare anche all’altra parte bisogna tenere installato sul proprio browser lo stesso plug-in.

Quindi pare evidente che sommariamente non esistono ancora metodi in grado di beccare “i curiosi” del web, di fatto l’unica possibilità  è  quella di dare un’occhiata ai follower del proprio profilo, ovvero le persone che decidono di visualizzare gli aggiornamenti  pubblici pur non avendo richiesto l’amicizia.

Per scoprire i nominativi dei follower bisogna cliccare sulla voce persone che si trova in alto a sinistra posizionata lateralmente alla dicitura “Seguito”. Dopo aver cliccato comparirà la lista degli amici appartenenti sul profilo e bisognerà cliccare il pulsante che cita la scritta “persone che seguono gli aggiornamenti”.

A parte ciò il consiglio resta quello di stare lontani da applicazioni ingannevoli che hanno il solo scopo di truffare e accedere ai dati privati, senza mai concedere il gusto di ciò che interessa davvero: è cioè “ chi va a visitare il mio profilo facebook “.

Alessia Bianchi

Internet addicted, amante della tecnologia scrive guide e news utili rispondendo a domande come codici sconto, come fare, i perche etc etc.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.