Cosa è wetransfer?

Per inviare messaggi e-mail con file di grosse dimensioni, sul web esistono tanti servizi gratuiti che permettono l’invio evitando di caricare direttamente il file scelto come allegato di posta elettronica. Uno di questi servizi, che funziona come un vero e proprio hard disk virtuale, è wetransfer che, tra l’altro, permette di superare quelli che di norma sono i problemi legati alle caselle di posta elettronica che presentano una capacità limitata.

Wetransfer come funziona

Il funzionamento del servizio wetransfer è molto semplice in quanto basta inserire il proprio indirizzo di posta elettronica, e l’e-mail del destinatario. Dopodiché basterà andare a caricare il file da inviare. In questo modo al destinatario arriverà non il messaggio e-mail con un allegato, ma il link grazie al quale il file stesso si potrà scaricare, entro e non oltre un limite di tempo prefissato, grazie al servizio di hard disk virtuale wetransfer.

Per utilizzare gratuitamente il servizio basta collegarsi alla home page del sito di Wetransfer inserendo, come sopra accennato, l’e-mail del destinatario, il proprio indirizzo di posta elettronica, e caricando il file da inviare, o come link o come messaggio, a fronte di una dimensione massima di 2 GB. A questo punto basterà cliccare su ‘Trasferisci’ ricordando che Wetransfer nella versione base gratuita si può utilizzare tutte le volte che si vuole.

Rispetto alla versione di base che è gratuita, Wetransfer è disponibile pure nella versione Plus a pagamento al fine di poter fruire di tutta una serie di vantaggi a partire dall’invio in una sola volta di file di dimensioni fino a ben 20 GB.

Vantaggi Wetransfer Plus

Inoltre, con Wetransfer nella versione Plus è possibile archiviare fino a 100 GB, ed è possibile utilizzare una password al fine di proteggere i propri file. In più, l’utente Wetransfer Plus può scegliere le immagini dello sfondo e può personalizzare non solo il proprio profilo, ma anche i propri messaggi di posta elettronica.

Grazie a Wetransfer Plus, ed al servizio di protezione tramite password, l’utente può inviare tutti i file in maniera sicura e riservata e fino a ben 10 volte, in termini di dimensione, rispetto al servizio base che permette di inviare dati, su singolo messaggio di posta elettronica, per massimo 2 GB. Inoltre, sempre rispetto al servizio base, con WeTransfer Plus i file non vengono eliminati dopo un certo periodo di tempo.

WeTransfer Plus ha attualmente un costo pari a 12 euro al mese con fatturazione periodica, oppure si può sottoscrivere il servizio in un’unica soluzione con pagamento per un anno a 120 euro, e con un risparmio del 17%. A gestire il servizio è una società che è stata fondata nel 2009, e che ha sede negli Stati Uniti ed in Olanda. Mediamente ogni mese grazie a WeTransfer, nella versione base e con quella Plus, gli utenti residenti in ben 195 Paesi del mondo inviano la bellezza di un miliardo di file.

Per l’uso di WeTransfer Plus la registrazione è obbligatoria in quanto, oltre a fornire i propri dati personali, è necessario inserire nell’apposito form online pure i dati per la fatturazione dopo aver letto ed accettato i termini del servizio.

Alessia Bianchi

Internet addicted, amante della tecnologia scrive guide e news utili rispondendo a domande come codici sconto, come fare, i perche etc etc.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.