Come evitare gli sprechi quando si stampano documenti cartacei

Non è sempre così intuitivo capire come ci si possa muovere per ottenere stampe di qualità, ma allo stesso tempo risparmiare su carta ed inchiostro.

Come impostare la stampante per ottenere stampe di qualità

Avete mai pensato che una delle azioni che si compie maggiormente in ufficio è proprio il gesto di stampare dei documenti cartacei? Ebbene sì, quotidianamente siamo abituati a stampare su carta documenti di ogni tipo, dai semplici appunti di una e-mail, passando alla schermata di un sito, sino ai contratti più importanti. In realtà, però, tutto questo “stampare su carta” ci mette di fronte ad un elevato investimento di denaro che, sull’arco di un anno, si traduce in un aumento delle spese e consumo eccessivo di inchiostro e carta. Così, di volta in volta, è necessario correre ai ripari acquistando da Samsung ink compatible per non ritrovarsi mai sprovvisti di inchiostro e risme di carta a volontà. Il primo trucco da adottare per consumare meno riguarda alcuni settaggi da fare direttamente sulle impostazioni della stampa: infatti, entrando nelle preferenze della stampante si potrà modificare la qualità della stampa e, di conseguenza, il consumo di inchiostro. Se non sono presenti immagini, per esempio, potrete andare a variare il valore DPI: naturalmente, abbassando di molto avremo meno qualità, perciò cercate di trovare la giusta via di mezzo per ottenere una stampa buona e leggibile. Anche le immagini potranno essere “modificate” con un livello di qualità che passa da alto a intermedio. Inoltre, durante la scrittura del nostro documento cartaceo, prima di stamparlo, preoccupatevi di aver impostato “l’Ecofont”, font che riduce il consumo dell’inchiostro al momento della stampa, giacché sfrutta la presenza di buchi posti nella sagoma della lettera. Pensate che in tal caso si arriva a risparmiare tra il 15% ed il 25%!

Sfruttate il fronte ed il retro della carta per ottimizzare

Un’altra tattica da adottare quando si devono stampare dei documenti interni per il proprio ufficio riguarda l’utilizzo della carta: in pratica, il nostro suggerimento è quello di usare sia il fronte che il retro per stampare i documenti. Lo sappiamo che è una pratica noiosa poiché dovrete voltare ogni pagina per poter poi dare l’avvio ad una nuova stampa, ma in questa maniera riuscirete a far fuori meno fogli e sprecherete decisamente meno. Un altro suggerimento, poi, potrebbe essere quello di stampare sempre in bianco in nero per evitare di consumare inutilmente il colore o, in alternativa, potrete “cestinare” le immagini da un’eventuale e-mail stampando solo le informazioni che vi sono state fornite.

Evitate di stampare documenti inutili

Naturalmente questi che vi abbiamo dato ora non sono le uniche dritte che si possono menzionare per risparmiare un bel po’ di soldi: difatti, un altro prezioso suggerimento è quello di evitare di stampare documenti cartacei inutili. Dato che tanti contratti o manuali ci sono forniti in formato digitale, perché stampare della carta che, poi, inevitabilmente andrà nel cestino della carta? A tal proposito, evitate proprio di stampare e-mail che non servono a nulla e, piuttosto, annotate su un foglio di carta la nota che vi dovrà rimanere in mente. In questo modo, potrete avere a portata di mano il vostro dato e non avrete consumato quintali di fogli senza motivo. La stessa cosa si può verificare quando trovate un sito di vostro interesse: a che cosa serve stampare gli elementi presenti su una pagina – dove magari sono presenti anche annunci pubblicitari  – quando invece si può selezionare solo il testo? Quindi, fate bene attenzione prima di cliccare sul bottone “stampa” dalla finestra del vostro browser ed evitate di consumare carta e colore per una pagina che, alla fine, non avrà davvero una grande utilità, se stampata su un foglio.

Alessia Bianchi

Internet addicted, amante della tecnologia scrive guide e news utili rispondendo a domande come codici sconto, come fare, i perche etc etc.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.