Esperto SEO: come, quando e perché rivolgersi ad un professionista del web

La SEO, sigla che sta per Search Engine Optimization, è un acronimo che viene largamente utilizzato nel linguaggio di Internet per identificare l’attività di ottimizzazione per i motori di ricerca, e che ha come obiettivo primario quello di migliorare nel tempo la visibilità di un sito web.

Consulente SEO, cosa fa e perché è importante avvalersi dei suoi servizi

A svolgere questo tipo di attività è il consulente seo che non è altro che un esperto in grado di permettere ad un portale di essere trovato sul web. Avere un bel sito su Internet, con un’ottima grafica e con tanti contenuti, non basta infatti se poi chi naviga in Rete queste pagine web non riesce a trovarle se non di rado.

L’esperto SEO non è un tuttofare del web, ma in tutto e per tutto un professionista che non solo ottimizza i contenuti ed il sito per i motori di ricerca, ma aiuta il portale ad essere in prima pagina nei motori in base a delle chiavi di ricerca ben precise, ed in questo modo va a generare sul sito nuovo traffico che altrimenti non ci sarebbe.

Come farsi trovare facilmente sul web grazie alla SEO?

Ed allora, in che modo le pagine di un sito web si possono trovare facilmente attraverso i motori di ricerca? Ebbene, il consulente che è specializzato in Search Engine Optimization è ad esempio capace di rendere facilmente raggiungibile il sito se un utente sul motore di ricerca scrive ‘abbigliamento a Roma’. Questo significa, nello specifico caso, che l’esperto ha ottimizzato un sito che, grazie all’e-commerce, vende abbigliamento a Roma, magari attraverso una catena di negozi, ed anche online sfruttando i vantaggi e le economie di scala offerte dal commercio elettronico.

A questo punto chi ha un sito web di sicuro si chiederà a quanto ammonta in media il compenso per un esperto SEO. Ebbene, trattandosi peraltro di liberi professionisti, che lavorano in proprio o appoggiandosi ad imprese del settore del digitale come ad esempio le web agency, non c’è un tariffario standard per i costi legati al lavoro SEO. La tariffa complessiva dipendente infatti dalla complessità degli interventi da realizzare e, di conseguenza, dal numero dei giorni di lavoro da dedicare al progetto.

Di conseguenza, la scelta di un consulente non deve essere basata sul prezzo, e su obiettivi legati a risparmi di costo, ma sulla competenza dell’esperto, e quindi anche sulle sue esperienze pregresse, in modo tale che gli interventi da realizzare sul sito non siano solo seri e professionali, ma anche tali da acquisire, rispetto alla concorrenza, vantaggi tangibili che poi si traducono in più accessi, in più conversioni ed in maggiori vendite.

Rispetto alla figura del tuttofare sul web, l’esperto SEO ha la capacità di studiare il mercato, di cercare le potenziali chiavi per posizionare il sito, e di analizzare i dati aggregati sugli accessi per capire come cerca e cosa cerca l’utente sul portale. Così come il consulente è in grado di mettere a punto in corso d’opera nuove strategie per migliorare la visibilità.

Alessia Bianchi

Internet addicted, amante della tecnologia scrive guide e news utili rispondendo a domande come codici sconto, come fare, i perche etc etc.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *