Come funziona LinkedIn

Tra i servizi online rientranti nella categoria dei social network, oltre a Facebook, Twitter ed Instagram, c’è pure LinkedIn che è di proprietà dell’omonima società quotata in Borsa a Wall Street. LinkedIn, nello specifico, è un servizio di rete sociale che è a registrazione gratuita, così come è gratuito pure l’accesso a tutti i servizi base che offre. Il suo utilizzo, in particolare, è ideale per chi sul web non solo punta ad accrescere ed a sviluppare i propri contatti professionali, ma anche per chi offre oppure cerca lavoro.

LinkedIn, come funziona il servizio di rete sociale

Nel dettaglio, LinkedIn ai fini della costruzione di una rete di contatti funziona in maniera del tutto simile a Facebook in quanto si contattano le persone, cliccando sul tasto ‘collegati’, e queste poi faranno parte delle nostre cerchie se e solo se daranno l’approvazione.

Nel momento in cui l’utente entra a far parte della nostra rete di contatti, al pari di altri social network è possibile inviare e ricevere messaggi, acquisire notifiche e leggere i post pubblicati che scorrono nella time line dove è possibile pubblicare e condividere articoli, foto e video.

I servizi di LinkedIn per aziende, liberi professionisti e creativi

LinkedIn, in qualità di rete sociale specializzata nel mondo del lavoro e delle professioni, offre un’ampia gamma di servizi e di soluzioni per aziende, liberi professionisti e creativi con particolare attenzione al mondo di Internet e del digitale.

In particolare, LinkedIn offre servizi di talent solutions per trovare, per attrarre e per assumere personale, unitamente a soluzioni per sbloccare nuove opportunità di vendita, per pubblicare offerte di lavoro, per trovare i migliori candidati e per farsi pubblicità al fine di acquisire nuovi clienti e far crescere la propria azienda.

Non a caso, al pari di Facebook dove gli utenti possono creare e promuovere delle pagine, LinkedIn permette di creare e di gestire pagine aziendali per molteplici scopi, dal rafforzamento della notorietà del proprio marchio alla costruzione di relazioni tra clienti e fornitori, e passando per l’attrazione e l’assunzione dei migliori talenti.

La registrazione e l’accesso ai servizi di base di LinkedIn sono gratis, ma è possibile accedere a servizi e funzioni premium aderendo ad uno dei piani a pagamento proposti. Nello specifico, attualmente i piani Premium di LinkedIn sono quattro come segue: Carriera per chi è alla ricerca di un’assunzione, Business per espandere e per coltivare la propria rete di contatti, Vendite per sbloccare nuove opportunità di vendita, ed Assunzioni per le aziende che vogliono trovare ed assumere i migliori talenti.

Per tutti i piani Premium di LinkedIn sopra indicati, il pagamento è a cadenza mensile ma c’è un periodo di prova gratuito che ha una durata pari a 30 giorni nel corso dei quali il cliente può in ogni momento annullare l’abbonamento senza che siano applicati costi aggiuntivi. Oltre alla formula di abbonamento mensile c’è anche quella annuale con la possibilità di andare a risparmiare fino al 20%. La prova gratuita di 30 giorni è subordinata, in ogni caso, alla registrazione di un metodo di pagamento tra i seguenti: Paypal, addebito diretto su conto corrente bancario oppure carta di credito Visa, Mastercard o American Express.

Alessia Bianchi

Internet addicted, amante della tecnologia scrive guide e news utili rispondendo a domande come codici sconto, come fare, i perche etc etc.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.